male

Maschi british

male

Femmine british

male

Cuccioli british

British Shorthair

Il British Shorthair

article 4

Il British è il miglior gatto del mondo

Le origini del British , naturali e antiche, ne fanno un gatto massiccio, ben fatto e proporzionato,  di buona salute. Infatti, il British è conosciuto come il “Bulldog” del mondo dei gatti”. E’ forte, robusto, con una spiccata forza nelle zampe. Per questo non dovrete mai preoccuparvi di controllare poltrone e divani per non schiacciare una creatura minuta e delicata. I maschi sono del peso medio di 7-10 kg, mentre le femmine possono pesare fino a 5-6 kg. Ma dovete avere pazienza, il British è un gatto di sviluppo tardivo , raggiunge il suo splendore verso l’età di  circa tre  anni. I maschi adulti sviluppano anche importanti guance che li differenziano dalle femmine.

Il British è un gatto longevo. La sua durata vitale tipica è di 14-18 anni. Alcuni esemplari di questa razza sono vissuti fino a 25-30 anni.

Il British è un gatto solido anche psichicamente, ha un carattere  forte, non dipende da nessuno se no dalle proprie esigenze. Ha le capacità di essere quasi invisibile, ma sa divertirsi con i bambini ed essere una parte della famiglia. Molto posato, non alza la voce, non graffia  e non morde per paura o per rabbia.

Mite e riservato, con un’eterna espressione compiaciuta sul musetto tondo….. L’unico nel mondo felino che sa “ridere”. Il suo tipico “sorriso british” lo rende un gatto inconfondibile.

article 5Un gatto da definire aristocratico, dal portamento elegante, molto fiero con un gran senso di dignità personale, anche in situazioni di pericolo.

Ben lontano dall’essere acrobata, al British piace starsene con le zampe a terra; non ama farsi strapazzare inutilmente  decide lui quando è l’ora delle coccole. Nonostante l’indole indipendente, gradisce le carezze e lo dimostra spesso in modo evidente.

Se volete insultarlo, provate a chiamarlo: ”Ps-ps”. Non aspettate che correrà da voi, anzi, farà finta di non sentirvi. I British rispondono soltanto al loro nome.

Il British è un gatto molto intelligente con una personalità spiccata. Possiede un livello d’intelligenza più alto di quello delle altre razze feline. Si può definirlo come “gatto-cane” per le sue caratteristiche “canine”. Gioca come dei veri cani: riporta con la bocca la pallina lanciata e poi attende il nuovo rilancio ; chiede di lanciarla più lontano e la riporta di nuovo. A proposito, proprio lui ci insegna come bisogna giocare. Questo gatto non ha bisogno di essere addestrato, farà tutto da solo …  se vorrà. Capisce tutto quello che noi vogliamo da lui, però, quando non gli va fa finta di non sentirci.

article 3Questo gatto è molto sensibile, entra in forte empatia con i suoi padroni. In qualche modo capisce gli stati d’animo degli umani, gioisce insieme a noi e soffre della nostra tristezza. In famiglia, dove vive un British, cambia il clima: c’è sempre aria di festa, nessuno alza la voce, tutti diventano più sereni e sicuri in se stessi.  Quando lui fa le fusa, si stabilizza la pressione sanguigna, va via lo stress …chi vive con un gatto British, vive meglio e più a lungo.

Il British è un gatto molto affettuoso , estremamente legato alla famiglia, gioca con i bambini e con i cani ed un compagno leale per tutti.

Il British è un gatto che gode di ottima salute, richiede poche cure ma, per il suo benessere psicologico, bisogna garantirgli affetto e compagnia perche si tratta di un gatto molto socievole che tende a deprimersi se viene trascurato.